In occasione dell’ evento, l’ 8 ottobre 2017, Domeniche di carta sono stati presentati i volumi a stampa, frutto della ricerca “Indagine sui non abitanti” del collettivo Architecture of Shame, cui l’Archivio di Stato di Matera è partner per le attività di Project Leader legate al Dossier della Fondazione Matera-Basilicata 2019.

Indagine sui Non Abitanti è una ricerca sui rapporti tra l’architettura delle case popolari e le persone che le abitano.

All’interno della mostra vengono presentati sette volumi, documenti d’archivio e video interviste che sono frutto di una ricerca unica nel suo genere condotta negli archivi ATER di Venezia e Matera, nell’Archivio di Stato di Matera e attraverso alcuni dei più significativi archivi del materano.

Ad introdurre i volumi, una tavola rotonda che, partendo dal grande patrimonio Moderno di Matera, ha affrontato i temi di spazio pubblico, dell’avvento dello standard come metro per misurare l’abitare moderno, delle idee degli abitanti sulle decisioni degli architetti, delle case popolari come importante patrimonio culturale per il futuro.

Con la moderazione di Fabio Ciaravella di Architecture of Shame sono intervenuti Marina Veglia per Archivio di Stato Matera, Mimì Coviello per Architecture of Shame, Stefania Spiazzi per Ater Venezia, Francesco P. Gravina per Ater Matera, Fondazione Matera-Basilicata 2019, Roberto Cifarelli per la Regione Basilicata, Piergiorgio Corazza Ingegnere, Andrea Santantonio IAC Matera, Francesco Marano per Unibas, Sergio Zevi per Archivio Luigi Piccinato.

 Architecture of shame ha curato l’allestimento realizzato a partire dai moduli dell’ Open Design School e, attenta al tema dell'accessibilità e fruibilità delle attività e dei contenuti prodotti, ha voluto comunicare l'accessibilità dell’evento e della location con una specifica tavola illustrativa.

 

VAI ALL'ARCHIVIO

ARCHITECTURE OF SHAME

Domeniche di carta