EXTRAURBAN è una residenza artistica itinerante, attività prevista all’interno del Progetto “Festival dei Paesaggi del Grano”, realizzato da ARTErìa, finanziato nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Visioni Urbane: Progetti Innovativi per l’avvio e valorizzazione della rete dei Centri per la Creatività giovanile”.

Obiettivo di ExtraUrban è la creazione di un network di esperti e artisti attraverso la metodologia della residenza artistica, che assume un carattere innovativo, rispetto al settore di riferimento, perché ideata in modo itinerante. Con “ExtraUrban”, infatti, in tre giorni, un team di esperti, studiosi, artisti, giovani e professionisti, attraverso un cammino a piedi lungo di circa 70 chilometri, partiranno dal Borgo La Martella–Matera, fino a raggiungere Palazzo San Gervasio in provincia di Potenza. Dalla “fotografia” al “cortometraggio”, dalla “video arte” alla “soundart”, dal “cinema” al “documentario” per indagare la complessità e le problematicità del paesaggio extraurbano e rurale e delle comunità che lo abitano, per comprenderne la cultura e la storia, ricercando le tracce che ne identificano gli aspetti materiali, tecnologici ma anche spirituali, rituali ed artistici.

Attraverso il lavoro svolto ed i risultati ottenuti si andrà a definire un itinerario metastorico narrato e divulgato su di una piattaforma web avvalendosi della visione degli artisti e l’apporto di esperti del territorio e studiosi.

Il Gruppo Stalker di Roma in collaborazione con meson ro studio, percorre il territorio segnato dalla Riforma Agraria insieme a cinque artisti. E’ un invito critico alla lettura del territorio, attraversandolo e guardandolo alla ricerca delle tracce produttive antiche e contemporanee, al fine di poterlo raccontare nella sua vera ed attuale essenza.

Il tema del lavoro è ‘Dalla riforma agraria ai raccoglitori extracomunitari’ e l’obiettivo è quello di diffondere la cultura come strumento d’integrazione sociale, riqualificazione territoriale e confronto multiculturale e di promuovere e diffondere prassi innovative capaci di coniugare azioni responsabili e progetti artistico-culturali.

Il Gruppo Stalker di Roma in collaborazione con meson ro studio, percorre il territorio segnato dalla Riforma Agraria insieme a cinque artisti. E’ un invito critico alla lettura del territorio, attraversandolo e guardandolo alla ricerca delle tracce produttive antiche e contemporanee, al fine di poterlo raccontare nella sua vera ed attuale essenza.

Year 2016

ExtraUrban

PROGETTO Gruppo Stalker, meson ro studio TIPOLOGIA Workshop

COMMITTENTE  ARTErìa Associazione Culturale LUOGO  Matera, Italia